Bucce di ananas, non hai idea di quello che puoi farci: valgono oro

Se hai sempre buttato le bucce di ananas, sappi che hai commesso un errore madornale: non hai davvero idea di quello che puoi farci!

È nella natura umana pensare che uno scarto, in quanto tale, non abbia più nulla di buono da offrire. In realtà però si tratta di un errore madornale. La natura, infatti, non è mai usa e getta e quello che oggi sembra inutile e privo di valore, in realtà il giorno dopo può valere oro, un po’ come le bucce di ananas.

Come usare bucce di ananas
Da oggi in poi non butterai più le bucce di ananas!(ciaotenerife.it)

Nessuno infatti penserebbe, anche proprio per la loro “conformazione”, che queste possano avere una qualche utilità: niente di più sbagliato. In realtà le bucce di ananas avanzate contengono numerosi nutrienti essenziali come fibre, vitamina C, potassio, calcio ed enzimi dalle strabilianti proprietà digestive che promuovono il benessere intestinale. Ecco perché se trattate come si deve, le bucce possono essere un toccasana per il nostro organismo e anche per la nostra pelle.

2+1 modi che non conoscevi per riutilizzare le bucce di ananas: rimarrai senza parole!

Se non hai idea però di come riutilizzare al meglio le bucce di ananas, niente paura: abbiamo per te ben 3 idee pazzesche e di cui non potrai più fare a meno. Ma partiamo dalla prima!

MARMELLATA

Per prima cosa, lava le bucce e asciugale. Tagliale quindi a striscioline e mettile in una casseruola. Aggiungi quindi lo zucchero bianco o di canna, più o meno 100 grammi di zucchero ogni 100 grammi di bucce, e una spezia a tuo piacere tra chiodi di garofano, cannella e cardamomo in polvere. Lascia cuocere quindi a fuoco medio ricordandoti di mescolare frequentemente. Quando le bucce saranno morbide e lo sciroppo sarà denso, conservala in vasetti sterilizzati per circa 3-4 settimane in frigo e la tua marmellata è pronta!

Come usare bucce di ananas
Le bucce di ananas sono perfette per una marmellata homemade (ciaotenerife.it)

ACETO

Se sei alla ricerca di un aceto aromatico e pungente per le tue insalate, non c’è niente di meglio delle bucce di ananas. Per prima cosa, prendi un barattolo di vetro da 1 litro. Dopo averlo pulito e sterilizzato per bene versaci dentro un cucchiaino di zucchero in 3 bicchieri d’acqua calda. Aggiungi le bucce e chiudi con un panno e un elastico in modo da lasciar fermentare per 3 settimane. Ricordati però di scuotere il barattolo due volte al giorno. Filtra dopo 3 settimane l’aceto ottenuto, conservalo in una bottiglia di vetro in frigo e guarda che bontà!

SCRUB ESFOLIANTE

Per uno scrub 100% naturale, le bucce di ananas sono un vero toccasana perché renderanno la pelle morbida, levigata e priva di ogni impurità. Per prima cosa, pulisci per bene le bucce e frullale insieme a mezzo bicchiere d’acqua: dovrai ottenere una pasta granulosa. Una volta pronta, la puoi applicare sul corpo e massaggiarla per qualche minuto. Risciacqua dopo 1-2 minuti con acqua tiepida.

Impostazioni privacy