Perché in tantissimi ormai preferiscono il treno all’aereo: i ‘dettagli’ da non sottovalutare

Tantissime persone preferiscono viaggiare con il treno anziché con l’aereo: ci sono infatti dei dettagli che non devono essere sottovalutati.

Il treno è indubbiamente un mezzo di trasporto sicuro, comodo e conveniente. Ha inoltre una storia secolare alle spalle, le prime locomotive risalgono infatti all’800. Tuttavia, il primo antenato del treno moderno è la macchina a vapore, la quale fu inventata nel 1769 da James Watt. L’obiettivo principale di questo antichissimo mezzo era quello di aiutare tutti coloro che lavoravano nelle fabbriche. Successivamente, venne però utilizzato anche nel settore dei trasporti.

perché tantissimi preferiscono il treno all'aereo
Viaggio in treno: perché si preferisce all’aereo – ciaotenerife.it

Ad ogni modo, la prima locomotiva poteva trasportare più di 10 tonnellate di carico alla velocità di 8 km/h. Oggi, la moderna tecnologia ha creato dei treni quasi futuristici, dotati di un motore che garantisce delle prestazioni mai viste prima. A oggi, rappresenta di fatti uno dei mezzi di trasporto che in molti preferiscono all’aereo. Ma per quale motivo?

Preferire il treno all’aereo: perché è meglio viaggiare sui binari

Nonostante la presenza delle compagnie aeree low cost, la maggior parte degli italiani continua a prediligere il treno. Secondo gli ultimi dati, in Italia oltre 5 milioni di passeggeri salgono su un treno ogni giorno. In realtà, questi mezzi storici presentano molti vantaggi, ed è per questo che viaggiare sui binari sarebbe più conveniente. Coloro che prediligono gli aerei affermano inoltre che i mezzi volanti sono decisamente più veloci rispetto ai tradizionali treni. Nessuno può ovviamente mettere in dubbio questa affermazione, poiché i velivoli raggiungono effettivamente delle velocità ineguagliabili.

preferire treno all'aereo
Treno, perché è meglio dell’aereo? – ciaotenerife.it

Tuttavia, l’iter che precede l’imbarco sull’aereo è estremamente lento: tutti consigliano infatti di arrivare due ore prima in aeroporto. E non solo: bisogna ricordarsi che nessun aeroporto si trova a pochi chilometri da casa, è consigliabile perciò alzarsi presto la mattina. In conclusione, chi decide di prendere un aereo deve tener conto del tempo per raggiungere l’aeroporto e del tempo di attesa dai controlli.

Il velivolo della compagnia aerea scelta può inoltre partire con qualche decina di minuti di ritardo. Ciò che sorprende maggiormente degli aerei è il fatto che un semplice volo di un’ora può diventare di 6 ore, incluso naturalmente il tempo speso in aeroporto.

La medesima destinazione potrebbe quindi essere raggiunta comodamente in treno sempre in 6 ore. Un altro vantaggio offerto dai mezzi di trasporto su rotaia è la comodità: tutti possono infatti presentarsi anche 30 minuti prima della partenza. C’è inoltre la possibilità di sedersi su dei sedili ergonomici e confortevoli, oppure si possono prenotare delle cuccette con il letto. La destinazione finale può pertanto essere raggiunta con tranquillità e con una mente abbastanza riposata.

Impostazioni privacy