Avete mai visto la sabbia viola? Alla scoperta di una spiaggia unica al mondo

In pochi sanno che esiste una spiaggia dove la sabbia è viola ed è l’unica al mondo: il motivo del colore rimane un mistero

La maggior parte dei turisti cerca una spiaggia di sabbia bianca o dorata per le proprie vacanze, ma non tutti sanno che esiste al mondo una costa che ospita spiagge molto insolite con la sabbia dal colore viola.

Pfeiffer Beach: la sorprendente spiaggia arcobaleno
Pfeiffer Beach: la straordinaria spiaggia viola/arcobaleno (ciaotenerife.it)

Si tratta della Pfeiffer Beach, che si trova sulla costa californiana del Big Sur. Questa meraviglia naturale attira visitatori da tutto il mondo grazie ai suoi colori bizzarri. La fonte del colore viola è ancora un mistero geologico. Si ritiene che provenga da particelle di granato di manganese trasportate dall’acqua dalle colline e dalle scogliere che circondano la costa. Di seguito, scopriamo tutte le caratteristiche di questa straordinaria meta turistica.

Una spiaggia negli Stati Uniti è nota per la sua strana sabbia viola: tutte le curiosità

Pfeiffer Beach è un luogo imperdibile per coloro che esplorano la splendida costa della California, tuttavia non è famosa solo per la sua sabbia viola, ma offre anche un’esperienza appartata e rilassante difficile da trovare sulle spiagge più turistiche della California. Per raggiungere la spiaggia bisogna percorrere una strada stretta e tortuosa che conduce ad un piccolo parcheggio. Da lì, una breve passeggiata porta al litorale unico nel suo genere. Anche se potrebbe non essere il posto più facile da raggiungere, le viste mozzafiato  compensano ampiamente la fatica.

Pfeiffer Beach: la straordinaria spiaggia viola
La spiaggia viola in California, uno spettacolo naturale (ciaotenerife.it)

Pfeiffer Beach è anche un parco giochi naturale per esploratori e amanti dell’avventura. Il moto ondoso dell’oceano in questa zona è perfetto per i surfisti che cercano di prendere un’onda. Inoltre ci sono un sacco di formazioni rocciose da esplorare, tra cui la famosa Keyhole Rock, scavata da secoli di agenti atmosferici. È particolarmente popolare tra i fotografi e gli amanti dei selfie quando il sole tramonta, poiché la luce filtra attraverso il foro.

L’aeroporto internazionale più vicino a Pfeiffer Beach è quello di San Francisco (SFO), che si trova a circa 125 miglia a nord di Big Sur. Una volta arrivato all’SFO, si arriva a Big Sur con un volo interno per l’aeroporto regionale di Monterey (MRY), che si trova a circa 37 miglia da Pfeiffer Beach, meglio raggiungibile in auto o in autobus. In alternativa è possibile noleggiare un’auto e percorrere l’intera distanza dall’OFS oppure tramite autobus e navette pubbliche. Anche se non è veloce come un volo interno, il viaggio offre spettacolari viste costiere lungo il percorso.

Sebbene questa sia l’unica spiaggia viola conosciuta, ci sono parecchie spiagge di sabbia rosa in tutto il mondo. L’isola di Groix, in Francia, ha spiagge di sabbia che vanno dal rosso scuro alle sfumature del rosa. Invece la località balneare di Paignton nel Regno Unito ha sabbie che possono anche diventare rosa. Più insolite sono le spiagge di sabbia verde, causate dall’olivina macinata – e ce ne sono solo quattro al mondo. Si trovano a Hornindalsvatnet in Norvegia, a Papakolea Beach alle Hawaii, a Punta Cormorant in Ecuador e a Talofofo Beach a Guam. Molti posti hanno anche spiagge di sabbia nera a causa delle rocce vulcaniche.

Impostazioni privacy