Chiara Ferragni, lo scandalo diventa internazionale: ora accuse anche dagli Stati Unit

Chiara Ferragni di nuovo al centro delle polemiche: lo scandalo diventa internazionale, cosa c’entrano gli Stati Uniti?

La bufera che ha travolto Chiara Ferragni non si è fermata solo all’Italia. La notizia dello scandalo che l’ha coinvolta ha fatto il giro del mondo e adesso pare che sitano emergendo delle novità anche dagli Stati Uniti. Cos’è successo nel dettaglio?

chiara ferragni bufera
Chiara Ferragni, nuove accuse dall’Estero? (IG Chiaraferragni) – Ciaotenerife.it

Un periodo nero per la Ferragni che sta faticando a ricostruire la sua immagine dopo la vicenda dei pandoro Balocco. Dopo un iniziale ritorno sui sociale, purtroppo, per lei sarebbero arrivati altri problemi. Ecco nel dettaglio cosa sta accadendo negli ultimi giorni.

Chiara Ferragni, dagli Stati Uniti: “Non sappiamo chi sia”

Dopo lo scandalo dei pandoro Balocco altre attività commerciali di Chiara Ferragni con presunti scopi benefici sarebbero finite nel mirino. Si tratterebbe delle uova di Pasqua e della bambola Trudi, il cui ricavato delle sole vendite online, pare, sarebbe dovuto essere devoluto in beneficienza. Quando nel 2019 la Ferragni lanciò la bambola Trudi che la rappresentava, spiegò che il ricavato delle vendite sarebbe stato donato a un’associazione no-profit americana che si occupa di bullismo, la “Stomp Out Bullying”. Mentre l’imprenditrice digitale, con il suo team di avvocati, starebbe provvedendo a chiarire tutti i dettagli delle operazioni commerciali e si difenderà poi nelle sedi opportune, dagli Stati Uniti emergerebbe una verità che “cozzerebbe” con quella della Ferragni.

nuovo scandalo chiara ferragni
Chiara Ferragni, cosa emergerebbe dagli Stati Uniti (foto ansa) ciaotenerife.it

La Ceo dell’associazione no-profit di cui Chiara Ferragni aveva detto di essere diventata sostenitrice e a cui sarebbero dovuti arrivare i proventi delle vendite della bambola, Ross Ellis, raggiunta dai giornalisti di Zona Bianca avrebbe detto di non conoscere l’imprenditrice digitale. E di non aver ricevuto nulla da lei: “Non sappiamo chi sia questa donna e non abbiamo mai ricevuto una donazione”.

Parole che alla luce di tutto ciò che sta accadendo alimentano la vicenda di cui Chiara Ferragni è protagonista. Probabilmente l’imprenditrice digitale con i suoi avvocati sta già cercando di capire come far fronte a queste dichiarazioni, ma intanto le parole della Ceo sono diventate virali sui social, scatenando un’ulteriore ‘gogna’ nei confronti dell’influencer. L’opinione pubblica su di lei e su quanto accaduto si è divisa, c’è chi l’attacca anche pesantemente e chi invece la difende.

Lei, intanto, sta provando a rialzarsi. Dopo settimane di silenzio sui social ha deciso di ricomparire timidamente con foto che sono perlopiù familiari e poco commerciali. Secondo gli esperti sarebbe una strategia per ‘ricominciare’ e arginare il grande danno d’immagine che l’ha colpita.

Impostazioni privacy