Nina Soldano, il dramma dell’attrice di Un posto al sole: “Sono morti”

Nina Soldano, il tragico dramma della famosa attrice di Un posto al Sole, quell’evento terribile che ha segnato la sua vita per sempre.

Nina Soldano è, senza ombra di dubbio, una delle attrici più amate del panorama della televisione italiana. Ha cominciato la sua carriera quando era davvero giovanissima, ma tra una cosa e l’altra, alla fine è stato Un Posto al Sole a darle il successo che ha sempre meritato. Ad oggi si ritrova ad essere una delle protagoniste di questa soap che fa compagnia ai telespettatori da 27 anni.

Nina Soldano dramma
Nina Soldano e quel dolore terribile, il retroscena (credits Raiplay) ciaotenerife.it

Nina in Un Posto al Sole interpreta oramai da molti anni il ruolo di Marina Giordano, ovvero uno dei personaggi più amati della soap. Una donna forte, indipendente ed intraprendente, che ha sempre tenuto testa agli uomini che nella vita hanno provato a metterle i piedi in testa.

Insomma, è sempre stato un grande esempio di femminismo che negli anni è riuscita a tenere i telespettatori con il fiato sospeso, a farli emozionare con le sue numerose vicende. Insomma, senza Marina, Un Posto al Sole non sarebbe la stessa soap opera. Tuttavia, la vita lontana dal set è stata dura con Nina.

Nina Soldano: quel lutto che ha segnato la sua vita per sempre

Ovviamente dietro ogni personaggio si nasconde una persona, e Nina è una donna che ha tante cose in comune con la sua Marina. Certamente non è spietata come lei, ma ha la sua stessa dolcezza e soprattutto quasi lo stesso passato turbolento che gli anni ci ha fatto sempre tanto commuovere. E proprio in una intervista che Nina ha rilasciato al famoso settimanale Chi, ha raccontato qualcosa del suo passato che, fino a questo momento, si era tenuta per sé.

Nina Soldano lutto
Nina Soldano e quel lutto orribile (credits raiplay) ciaotenerife.it

Non mi sarei mai allontanata da loro durante il periodo della malattia. Sono mancati a dicembre 2018 mio padre e a luglio mia madre. Queste due settimane a Punta Cana sono state un modo per riprendermi, per riprenderci da questo grande dolore” ha raccontato Nina nell’intervista che ha rilasciato al settimanale Chi, riferendosi ovviamente ai suoi genitori. Insomma, ancora oggi fa fatica a superare quello che ha dovuto sopportare sulla sua stessa pelle.

Oggi però Nina è una donna felice, ha la carriera che ha sempre sognato e anche un uomo accanto che la ama follemente: “Lui l’uomo giusto, non dico perfetto ma giusto per me. Ha più di 40 anni, non è un ‘boy’ e io non mi sento centenaria! Anzi, a 56 anni mi difendo, mi pare di portarli discretamente, no?” ha raccontato in questa intervista che risale a circa 5 anni fa.

Impostazioni privacy